Esercizi sulla trama

Prima di mettersi a scrivere, sarebbe bene avere un’idea della trama della propria storia: chi è il/la protagonista? Che cosa vuole? Quali ostacoli incontra? Come va a finire?

Iniziare a scrivere guidati semplicemente dall’ispirazione è una perdita di tempo. Dimenticate la tecnica del “flusso di coscienza”, che tanto spazio occupa nei programmi scolastici. Una storia semplicemente composta dai pensieri che passano per la testa di un personaggio non risponde ai criteri della narrativa moderna.

Non siate schiavi del precetto dell’originalità, che potrebbe bloccarvi. L’originalità dovrà scaturire dalle peculiarità dei vostri personaggi, della vostra ambientazione, della vostra scrittura.

Di seguito alcuni esercizi per conferire una struttura alla vostra storia.

Esercizio #1: scrivere la quarta di copertina

La quarta di copertina è un testo che si trova di solito sul retro dei libri stampati e ha due scopi 1. fornire un’idea sintetica del contenuto 2. suscitare la curiosità del lettore.

Prendete un libro di narrativa dal vostro scaffale e leggete attentamente la quarta di copertina: vedrete che contiene gli elementi essenziali della storia e sottolinea l’aspetto che la rende avvincente.

Trovate le quarte di copertina anche su Amazon, in corrispondenza della descrizione dei libri. Leggetene alcune.

Un esempio di quarta di copertina lunga: Pista Nera di A. Manzini
Un esempio di quarta di copertina breve: La leonessa bianca, di H. Mankell

Adesso mettetevi a scrivere la quarta di copertina dell’opera che avete in mente.

Questo esercizio vi costringerà a estrarre il succo della storia, a definirne il protagonista e la direzione.

Soprattutto vi aiuterà a definire il quesito posto dalla storia, cioè ciò che dovrà suscitare l’interesse del lettore.

Provate per credere: questo esercizio vi schiarirà le idee sulla vostra storia.

Esercizio #2: scrivere la scaletta

(In preparazione. Vedi scaletta modello)