IoScrittore 2020: i 300 finalisti

Qui la lista dei 300 finalisti del torneo IoScrittore2020

 

Non è ancora noto il numero dei partecipanti di quest’anno. Ma devono essere più di 3000.

Il torneo si svolge così:

I fase: ogni partecipante inoltra un estratto di fino a 25 cartelle (incipit) della propria opera.

II fase: ogni partecipante riceve ca. 10 incipit di altri concorrenti, che dovrà valutare entro il 5 giugno. La valutazione deve articolarsi in un giudizio verbale e in 4 voti assegnati secondo criteri prestabiliti (trama, originalità, personaggi, ortografia).

III fase: in base a questi voti vengono selezionate 300 opere, che dovranno essere inoltrate per intero entro il 19 luglio.

IV fase: entro la metà di novembre vengono proclamati 10 finalisti.

Nel bando del 2020 è previsto che il primo classificato riceva un contratto per la pubblicazione in cartaceo con una delle case editrici del gruppo GeMS, mentre gli altri verranno pubblicati in e-book .

Vale la pena partecipare? Sebbene le opinioni siano contrastanti, il torneo presenta alcuni pro: è completamente gratuito, consente di far valutare la propria opera da altri lettori, e di farsi notare dagli addetti delle case editrici del gruppo GeMS, possibilità normalmente preclusa agli scrittori esordienti. È già capitato che autori che avevano passato la prima fase abbiano ricevuto una proposta di pubblicazione, anche senza vincere il torneo.

Per ulteriori informazioni e curiosità sul torneo si rimanda al gruppo Facebook a cui aderiscono molti partecipanti.

Please follow and like us: