Nera: tratto da una storia vera

Nera è un romanzo ispirato a uno dei più inquietanti episodi della recente storia tedesca: una serie di attentati di matrice razzista, che fu possibile ascrivere ad un gruppo di estremisti di destra soltanto dopo quasi dieci anni di indagini.

Il caso fu riportato dai giornali con il termine “omicidi del kebab”, perché la maggior parte delle vittime era di origine greca o turca. Ma fra le vittime ci fu anche una poliziotta, il cui coinvolgimento nella vicenda non è mai stato chiarito di fronte all’opinione pubblica.

Due dei tre principali colpevoli rimasero uccisi in uno scontro a fuoco con la polizia. Secondo le fonti ufficali i due si sarebbero suicidati, ma anche questo rimane un punto oscuro, su cui forse non verrà mai fatta luce.

La terza colpevole, una donna, è stata condannata all’ergastolo dal tribunale di Monaco di Baviera.

Il romanzo è dedicato alle vittime degli attentati e vuole essere un monito contro razzismo e discriminazione.

Il libro è disponibile in formato ebook e cartaceo qui.

Di seguito un estratto

Please follow and like us: