Come promuovere un libro con Amazon Ads

Fra i metodi di promozione a pagamento, quello che si serve delle Amazon Ads è il migliore in rapporto costi/prestazioni.

Amazon è un motore di ricerca. A differenza di Google o Facebook, quando un utente si collega ad Amazon questo utente è già alla ricerca di un libro.

Per prima cosa occorre creare un account su Amazon Advertising Italia

Qundi cliccare su Crea Campagna

Scegliere il tipo di campagna: Sponsored Products

Sulla schermata “Impostazioni” selezionare

  • nome della campagna: dare un nome per individuarla in seguito
  • durata; senza scadenza
  • budget: digitare almeno 10 € (questo parametro non è cmq decisivo per la determinazione dei costi)
  • targeting: manuale
  • offerte dinamiche: solo al ribasso
  • gruppo di annunci: 1
  • Prodotti: selezionare il libro fra quelli che vengono visualizzati (“aggiungi”)

A questo punto dovete decidere fra:

  • targeting per prodotti: l’annuncio comparirà in corrispondenza di altri libri, che potrete scegliere singolarmente (cercando il titolo) oppure per categoria.
  • targeting per parole chiave: l’annuncio comparirà in corrispondenza di termini digitati dall’utente

Si consiglia di provare entrambi i metodi e verificare quale funziona meglio.

Targeting per prodotto

Impostate l’offerta predefinita a piacere (è solo una comodità. Potrete modificarla ogni volta).

Quindi scegliete fra categorie e prodotti singoli.

Prodotti singoli

Qui potete fare apparire il vostro libro accanto a un libro simile o a un bestseller .

Digitare “Cerca”, quindi cercate il titolo del libro desiderato. Si consiglia di scegliere i titoli più venduti della vostra categoria, anche se di autori sconosciuti. Se volete apparire accanto a un libro famoso, l’offerta dovrà essere più alta (se avete un’offerta base di 0,30, dovrete portarla a 0,90).

Categorie

Sulla schermata verranno indicate alcune categorie suggerite.

Ma potete anche cercarle: sotto “cerca” digitate “libri” o “ebook” o “giallo” o “romanzi” o “narrativa” ecc.

Quindi potete affinare.

Esempio: avete scelto “thriller e suspense”. Selezionare “affina”

Sotto “Genere” potete selezionare una sottocategoria

Potete specificare la fascia di prezzo (attenzione: ciò significa che il vostro libro apparirà accanto a libri di quella fascia).

Potete specificare il numero di stelle: il vostro libro apparirà soltanto accanto a libri con quella valutazione.

Targeting per parole chiave

Affinché questa forma di promozione funzioni e non abbia costi esagerati, è necessario trovare le giuste parole chiave.

Per far questo dovete mettervi nella mente del cliente che, su Amazon, è alla ricerca di libri: quali parole digiterebbe questo cliente per cercare il libro che gli interessa?

Non si tratta tanto di trovare parole chiavi attinenti all’argomento del vostro libro, ma di trovare parole chiavi che possono essere digitate dal potenziale cliente. Se le due cose combaciano, tanto meglio.

Partite da parole chiave generiche: se per esempio il vostro libro è un giallo, scegliete le parole chiave:

gialli e thriller

gialli e thriller nuovi

ebook thriller

Le parole chiave generiche generano molte impressioni ma hanno un difetto: pongono il vostro libro accanto a una concorrenza di migliaia di libri. Sono quindi poco competitive.

L’ideale è trovare parole chiave che il cliente digiterà, ma sulle quali la concorrenza è ridotta.

Si tratta naturalmente della quadratura del cerchio.

La cosa migliore è procedere per tentativi. Provate molte parole chiave (circa 300), e controllate i risultati.

Sul menu di Amazon Marketing potete vedere quante impressioni hanno generato le vostre parole chiave.

Sotto „Termini di ricerca del cliente“ potete anche vedere quali termini hanno digitato i clienti: questa è una funzione preziosa.

Potete anche servirvi di software che cercano le parole chiavi, come Helium10 (che si può installare come add-on del browser Chrome), oppure Amalyze AG.

Basterà quindi inserire il nome del vostro libro (se siete già sul mercato) o di un libro simile al vostro, o a cui volete fare concorrenza, per vedere le parole chiave che i clienti hanno digitato per trovare quel libro.

Da cosa dipendono i costi e i risultati di una campagna?

Ciò che determina il costo delle vostre inserzioni, ma anche il numero di impressioni e la probabilità di clic e conversioni, non è il budget ma l’offerta per ogni singolo target.

Esempio: qui ho impostato un’offerta di 0,10 € per la categoria “thriller e suspense”

Se un’offerta di 0,10 € non funziona, provate ad alzarla.

Sotto “impostazioni della campagna” potete anche aumentare tutte le vostre offerte in percentuale (fino al 900%):

Attenzione però: tutte le vostre offerte verranno aumentate, il che potrebbe rendere la campagna costosa. Alternativamente, potete aumentare soltanto alcune offerte selezionate.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]